Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio: il Cosenza deve continuare a crescere

Calcio: il Cosenza deve continuare a crescere

Saluta subito la Coppa Italia il Cosenza. Il desiderio del tecnico Cappellacci di andare avanti nella competizione, non è stato esaudito dai suoi calciatori. Contro il Trapani giocherà la Cremonese, apparsa squadra più robusta ed organizzata. Eppure il Cosenza, dopo le difficoltà iniziali, caratterizzate da incertezze difensive e due reti subite nei primi undici minuti, era riuscito a rientrare in partita grazie al gol di Mosciaro, poi addirittura pareggiare con Calderini nelle prime battute della seconda frazione di gioco. E nonostante il vantaggio numerico per l’espulsione dell’estremo difensore Battaiola, i rossoblu non solo non son riusciti a trovare il vantaggio, ma addirittura si son fatti beffare da Kirilov per un 3-2, quello dei grigiorossi, mantenuto fino al termine dell’incontro. E’ stato lo stesso Cappellacci a fine gara ad ammettere, le difficoltà della sua squadra almeno nella parte iniziale, sottolineando la necessità di un processo di crescita che dovrà portare il gruppo ad essere pronto per l’inizio della nuova stagione.