Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, Trofeo delle Province. Vince la Rappresentativa Catanzaro-Crotone-Vibo

Basket, Trofeo delle Province. Vince la Rappresentativa Catanzaro-Crotone-Vibo

Gara 1 – Cosenza vs Catanzaro-Crotone-Vibo 57-69
La partita inaugurale dell’ultima giornata vede opposte le formazioni di Cosenza, terza forza del torneo, e la capolista Catanzaro. I ragazzi di Ceroni hanno bisogno di vincere per arrivare alla sfida del pomeriggio con un primo posto e un più quindici di differenza canestri da difendere. Cosenza, dal canto suo, è determinata a far bella figura. Il primo quarto è all’insegna dell’equilibrio, con Manfredi scatenato da una parte, Dolce e Lo Giudice a rispondere colpo su colpo dall’altra. La seconda frazione vede l’allungo della formazione catanzarese, sospinta dalla fisicità di Gaetano, inarrestabile sotto le plance. Tredici in un quarto, per l’azzurro di Lamezia. Nel secondo tempo, Procopio e compagni controllano la gara senza troppe preoccupazioni.

Gara 2 – Reggio Città vs Reggio Provincia 81-32
Il derby reggino se lo aggiudica, secondo pronostico, la formazione cittadina, al termine di una gara condotta fin dalle prime giocate. Netto il divario tecnico e fisico a favore di Scialabba e compagni, non senza alcune attenuanti per i ragazzi di Sgarlato: la giovane formazione della provincia, tra l’altro, è costretta a fare a meno di qualche elemento importante. Ottima prova per tutti i lunghi a disposizione di Pellicanò.

Gara 3 – Cosenza vs Reggio Provincia 52-39
Terza sfida tra due squadre ormai praticamente certe delle rispettive posizioni, senza nulla da perdere e fortemente intenzionate a divertirsi fino all’ultimo minuto della manifestazione. Prova d’orgoglio dei ragazzi di Reggio Provincia, in grado di mantenere la sfida punto a punto fino a buona parte del terzo quarto. Poi il break decisivo, che consente ai ragazzi di Sabato di festeggiare il podio con una vittoria.

Gara 4 – Reggio Città vs Catanzaro-Crotone Vibo 48-58
La sfida finale è decisiva per la designazione della selezione vincitrice. I catanzaresi hanno dalla loro il vantaggio accumulato nella sfida d’andata, conclusa sul più quindici. Il compito per i ragazzi di Pellicanò si presenta pertanto arduo, ma i reggini scendono in campo decisamente determinati a sovvertire il pronostico: i primi due quarti di Scialabba e compagni sono, infatti, difensivamente perfetti. Fiorillo riesce a tenere molto bene sui tentativi di penetrazione di Lo Giudice, mentre Procopio fatica ad entrare in partita, limitato da Scialabba e Zampogna. Dopo un buon inizio, anche Gaetano stenta a trovare la via del canestro. Al termine del primo tempo, i reggini sono avanti di sette, non molto distanti dalla metà di una vera e propria impresa. Nel terzo quarto, però, i ragazzi di Ceroni rientrano prepotentemente nella partita, rimontando lo svantaggio ed arrivando addirittura a mettere il naso avanti. Lo Giudice e Procopio trovano pregevoli soluzioni in penetrazione, mentre Gaetano inizia a fare la voce grossa sotto i tabelloni. Reggio non riesce più a trovare fluidità offensiva: Laganà prova a mettersi in proprio, ma l’attacco diventa complessivamente prevedibile. Nell’ultima frazione, l’inerzia non cambia: Reggio prova a rientrare, ma paga lo sforzo e non riesce ad evitare la doppia cifra di svantaggio. Catanzaro vince meritatamente il Trofeo, ma Reggio ha creduto nel miracolo per almeno metà di una gran bella partita.

Classifica finale

1- Rappresentativa CATANZARO-CROTONE-VIBO

2- Rappresentativa REGGIO CITTA’

3- Rappresentativa COSENZA

4- Rappresentativa REGGIO PROVINCIA