Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Nasce a Isola Capo Rizzuto l’associazione podistica “Corriamo insieme”

Nasce a Isola Capo Rizzuto l’associazione podistica “Corriamo insieme”

Grande partecipazione al primo incontro realizzato ad Isola di Capo Rizzuto nella serata di sabato 7 giugno, presso i locali del Ristorante “La Rustica”, per la costituzione della nascente associazione sportiva podistica “Corriamo insieme”, organizzazione non lucrativa che aderirà alla Federazione Italiana di Atletica Leggera (Fidal), ente di riferimento per la pratica podistica nel nostro paese, che raccoglie in Italia oltre 2.500 club con 170.000 tesserati, la cui storia è anche la storia dei grandi campioni che hanno vestito la maglia azzurra ai Giochi Olimpici, ai Campionati Europei ed in tutte le occasioni in cui una rappresentanza italiana ha sfidato quella di altri paesi. Nel corso della serata i 30 soci fondatori hanno approvato lo statuto dell’organizzazione ed hanno nominato il Presidente e il direttivo costituito dai signori: Mimmo Ventura (presidente), Vincenzo Mungo, Francesco Arena, Fabrizio Marescalco e Giuseppe Affatati. “L’associazione – ha sottolineato il neo presidente Ventura – è aperta a tutte quelle persone che intendono operare attivamente nel comune di Isola di Capo Rizzuto al fine di sviluppare e diffondere, l’attività sportiva podistica intesa non soltanto come mezzo di formazione psico – fisica dei propri soci, ma altresì, quale strumento idoneo a promuovere nel territorio uno stile di vita che vede al centro la crescita armonica della persona”. Tra i vari interventi, da segnalare quello dei soci fondatori, Giovanni Iedà, che ha sottolineato le virtù della corsa sotto il profilo medico ma anche morale, Pasquale Ribecco, che ha curato la costituzione dell’organizzazione nei profili legali e Luca Lopriero, che curerà la formazione all’interno dell’organizzazione. Per l’amministrazione ha portato i saluti il vice sindaco Patrizia Battigaglia, che si è detta entusiasta per l’iniziativa ed ha assicurato la collaborazione dell’amministrazione comunale per i progetti che verranno portati avanti dalla costituenda associazione.