Reduce dalla vittoria in trasferta a Ragusa, la Pallavolo Messina si appresta ad affrontare in casa l’Eklissèocchiali Trapani (sabato, ore 19), formazione ben organizzata che in classifica si ritrova a

ridosso della squadra di vertice. La formazione giallorossa dovrà fare a meno di Daniele Maccarone, che ha pagato a caro prezzo l’infortunio del palaMinardi. Lo schiacciatore si è sottoposto all’inizio di questa settimana a risonanza magnetica che ha evidenziato la rottura dei due menischi del ginocchio sinistro, con interessamento del collaterale posteriore e del crociato. Certamente un brutta tegola per la capolista.

“La notizia è pessima – commenta il presidente Giorgio Muscolino -. Saremo costretti a privarci di un atleta che ha dimostrato con le prestazioni di essere di un’altra categoria e perdiamo numericamente un componente della rosa. Chiaramente in questo momento ci preme più di ogni altra cosa dimostrare la nostra vicinanza e il nostro affetto a Daniele. Ci siamo attivati da subito per far sì che in questa fase e nelle successive la società sia presente. La squadra, con in testa chi ne prenderà il posto in campo, insieme a tutto lo staff dirigenziale, è con Maccarone e sono certo lo farà  vedere vincendo anche per lui”.