Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto: turno casalingo per la Waterpolo Despar Messina

Pallanuoto: turno casalingo per la Waterpolo Despar Messina

Dopo quasi due mesi riprende il massimo torneo femminile di pallanuoto, una pausa necessaria per consentire alle nazionali continentali la disputa dei campionati europei, vinti con merito

dall’Italia nella finale contro la Grecia.
La caccia alla salvezza per la Waterpolo Despar Messina ricomincia, domani, 04/02/2012, ore 14.30 ( arbitri Ferri e Gomez) dal match casalingo con la NGM Firenze dell’ex tecnico Andrea Sellaroli. Le peloritane, complice la penalizzazione di tre punti inflitta al Volturno, occupano il penultimo posto e, per centrare l’obiettivo, sperano di sfruttare  il fattore campo.  Per preparare al meglio l’incontro, che potrebbe essere determinante nella lotta per la permanenza, la società non ha lasciato nulla di intentato. Nella prima settimana di gennaio, la squadra  ha preso parte, a Napoli,  al torneo di Monteruscello e nell’ultima settimana è stata ospite del Duisburg, formazione tedesca del massimo campionato femminile.  
Per la difficile sfida con le fiorentine, il tecnico Francesco Misiti confida nella prestazione di squadra, guidata dalla fuoriclasse ungherese Barbara Bujka, in evidenza, con la sua nazionale, agli europei di Eindhoven. Per il resto l’allenatore messinese dovrà fare i conti una rosa numericamente ridotta a causa dalle defezioni di Ferotti e Battaglia. Con quest’ ultima, la società di Felice Genovese ha trovato l’intesa per una risoluzione consensuale dell’accordo.
Nonostante le difficoltà il tecnico Misiti non dispera : “ Andremo avanti così, con le grandi motivazioni che il gruppo mantiene intatte. Avrò meno rotazioni, ma l’obiettivo salvezza rimane immutato. Match contro il Volturno a parte, sappiamo di giocarci tutto nelle gare casalinghe, faremo in modo di affrontarle col piglio giusto “.
Questi gli altri incontri della seconda giornata di ritorno: Fiorentina- Pro Recco, Orizzonte Ct- Volturno, Padova-Bologna,  Imperia – Ortigia Sr
In classifica guida la Pro Recco con 28 punti, Orizzonte Ct e  Padova 24, Imperia 22,    Fiorentina 21,  NGM Firenze 10, Ortigia Sr 7, Bologna 4, Waterpolo Despar Messina 3, Volturno 1 ( 3 punti di penalizzazione )
Le prime quattro si qualificano per la final four, le ultime due retrocedono direttamente in A/2.