di Dario Lo Cascio – Partita infinita per la Sigma Barcellona, che solo dopo due supplementari riesce a piegare un’ottima Aget Service Imola. Il punteggio finale al PalAlberti è 91 – 85.

Primi 10 minuti pessimi per la squadra di coach Pancotto. Solo 3 canestri dal campo e Imola vola grazie a Whiting e Bruttini sul 10-23. Secondo quarto sullo stesso ritmo: la Sigma prova una timida rimonta, ma Imola sembra in giornata di grazia. Solo nel finale Bucci e Green contengono il divario, accorciando sul 26-35.
Anche il secondo tempo non sembra inizialmente regalare sorprese. Il terzo quarto si chiude con Imola ancora decisamente avanti (40-53). Ma i giallorossi hanno uno scatto d’orgoglio durante gli ultimi 10 minuti. Quattro triple consecutive, due di Bucci e una a testa per Piazza e Da Ros, annullano il vantaggio degli ospiti. Poi arriva addirittura il sorpasso con due liberi di Hicks. Ma il solito Whiting non ci sta, e con una tripla allo scadere costringe le squadre all’overtime (66-66).
Il primo extra tempo vede la Sigma inizialmente avanti. Poi Imola rimonta e passa avanti grazie a Daniels. Quando la partita sembrava praticamente persa, ci pensa Micheal Hicks a trovare il canestro del 76 pari sulla sirena. Altri 5’ minuti, dove Barcellona si gioca il tutto per tutto. E la voglia di vincere della squadra siciliana è troppo grande. Hicks e Green firmano la vittoria con canestri pesanti, mentre Imola non riesce più a segnare con continuità.

Ben sei uomini in doppia cifra per Barcellona. Mattatore è Hicks, con 21 punti. Poi 18 per Bucci e 16 per Green, mentre 10 a testa per Da Ros, Piazza e Martin. Per gli ospiti 26 punti di Whiting e 16 di Bruttini. Prossimo turno in anticipo di venerdì sera per la Sigma Barcellona, che sarà di scena sul parquet della Marcopoloshop.it Forlì.