basketpallone
di Gianni Tripodi – In attesa di conoscere il nome di colui che siederà sulla panchina nero arancio, questo pomeriggio (ore 18) la Viola scenderà sul parquet del Pala Calafiore per affrontare

la Stella Azzurra Roma, nella prima giornata di ritorno del campionato di DNB girone C. Interrotto il rapporto di collaborazione con Alessandro Fantozzi, sollevato dal suo incarico ad inizio settimana dopo due anni in riva allo Stretto, di cui il primo davvero memorabile, con un esaltante cavalcata a sfiorare la promozione in A dilettanti, svanita solo sul più bello durante la finale playoff contro l’Upea, la società ha così deciso di lanciare un forte segnale a tutto l’ambiente per invertire subito rotta. La squadra è stata temporaneamente affidata al vice Domenico Bolignano, il “traghettatore” ha preparato Grasso e compagni per la delicata sfida contro la Stella Azzurra dove non si può più sbagliare.  Le tre sconfitte consecutive subite contro Roseto, Agrigento e Rieti hanno fatto suonare un grosso campanello d’allarme, chi ne ha pagato le conseguenze è stato il coach, ma la società non si fermerà qui e già dalla prossima settimana potrebbero arrivare almeno due nuovi elementi a rafforzare un roster che dovrà fare a meno di un giocatore importante come Coronini. L’infortunio occorso al play sul finire del 2011 è stato più grave del previsto , per ripristinare la lesione parziale del legamento crociato anteriore occorrerà un intervento chirurgico, la Viola già in emergenza dopo l’addio a Cappanni, non può attende il suo recupero, si dividono così le strade con Coronini che saluta Reggio dopo 13 incontri disputati con 5.2 punti e 2.2 assist in 23.8 minuti di utilizzo. La prossima settimana la società di via Pio XI dovrebbe annunciare il nome del nuovo coach, sembra essere ormai un testa a testa tra due reggini doc:  da una parte, l’ex Upea Giuseppe Condello, dall’altra l’ex di Catanzaro e Nuova Jolly Gianni Tripodi. Per quanto riguarda il roster, il dg Condello sta lavorando intensamente per portare in riva allo Stretto giocatori che possano dare qualità a un roster ridotto all’osso, sono davvero alte le chance di rivedere in canotta nero arancio Stefano Zampogna, quasi certo anche l’ingaggio dell’ex Upea Agosta per aggiungere solidità al reparto lunghi. Addentriamoci nella sfida di quest’oggi, la Viola torna sul parquet dopo aver usufruito del turno di riposo previsto dal calendario, dopo il girone d’andata  i nero arancio si ritrovano in seconda posizione assieme a Roseto e Martina Franca a quota 22 punti e devono stare attenti alle “inseguitrici”, Pescara e Potenza, a sole due lunghezze di distacco, sembra ormai quasi inarrivabile la capolista Agrigento che si gode la vetta solitaria (30). L’avversario odierno – La Stella Azzurra è stata l’artefice della prima sconfitta dei reggini, il 25 settembre nell’esordio in campionato (81-74), una squadra ricca di giovani che viene da due vittorie consecutive ottenute contro Corato e Campobasso. Il team romano ha 14 punti in classifica, 7 vittorie e 9 sconfitte e punta a raggiungere una posizione nella griglia playoff che al momento dista solo 4 punti, contro la Viola coach D’Arcangeli schiererà il “solito” quintetto formato da: Rodriguez (4.9) in cabina di regia, il “bombardiere” Colonelli (18.4), le due ali D’Ascanio (13.3) e Ondo Mengue (8.0) e il lungo Fall (8.5 punti e 10.3 rimbalzi). Una Viola da “work in progress” cercherà di interrompere tra le mura amiche un digiuno di vittorie che dura dall’otto dicembre(contro Giugliano), servirà la massima concentrazione per provare subito a rialzarsi.
18° giornata DNB girone C
15/01/2012 ore 18.00 Pala Calafiore di Reggio Calabria (RC)
LIOMATIC VIOLA RC – STELLA AZZURRA ROMA
Arbitri: Isibaldi Corrado di Briosco (MI) e Quaia Stefano di Milano (MI)
LIOMATIC VIOLA RC
Quintetto iniziale: 6 Paparella, 11 Grilli, 8 Caprari, 18 Sereni e 4 Gambolati
A disposizione: 19 Smorto, 9 Laganà, 12 Marengo, 7 Potì, 13 Grasso
Coach: Bolignano Domenico
STELLA AZZURRA ROMA
Quintetto iniziale: 9 Rodriguez, 5 Colonnelli, 20 D’Ascanio M, 13 Ondo Mengue e 17 Fall
A disposizione:  11 Ramenghi, 15 Delle Cave, 4 Duranti, 12 Criscimanni, 6 Falluca
Coach: D’Arcangeli Germano