di Dario Lo Cascio – Ottima vittoria casalinga per la Sigma Barcellona, che regola la Conad Bologna 89 -78. In questo match i giallorossi hanno dovuto fare a meno di Lukauskis. Con questi due punti la

squadra di coach Pancotto si porta ad altrettante lunghezze dal secondo posto. Ormai cancellato quindi il mediocre avvio di stagione.

Primo quarto equilibrato e con punteggio alto (29-26 il parziale). I siciliani si affidano a Green e ad un ottimo Bucci (10 punti per lui in questa frazione), ma Bologna tiene testa senza troppa fatica. I secondi dieci minuti vedono una Sigma un grande spolvero. Segnano un po’ tutti, da Hicks a Green, ed anche Mocavero, Bonessio e Martin. Il primo tempo si chiude con un più che positivo 53-41 per i padroni di casa.
Nel terzo quarto però la Sigma spreca tutto. Solo tre canestri in tutta la frazione, e Bologna, grazie soprattutto a Blizzard, Baldassare e Canavesi si riporta sotto. Addirittura alla sirena si arriva sul 62 pari. Una bella sfuriata di Cesare Pancotto fa tornare in campo i ragazzi di Barcellona con la faccia cattiva. I siciliani infatti non sbagliano più niente, mentre Bologna per ben 5 minuti non riesce a segnare neanche un punto. Quando la verve offensiva degli ospiti si riaccende ormai è troppo tardi. La Sigma ha ormai il pieno controllo della partita e arriva agevolmente in vantaggio alla sirena finale.

Migliore in campo ancora una volta è Mike Green con 21 punti e ben 10 assist. Bene anche Hicks con 17 punti, 16 per Bucci e 14 con 8 rimbalzi per Martin. Tra gli ospiti 20 punti per Blizzard e 19 per Kelley. Domenica prossima inizia il girone di ritorno. La Sigma giocherà in trasferta sul parquet della Centrale del Latte Brescia. Ricordiamo inoltre che giorno 18 gennaio, alle 20:45, si recupererà la gara tra Barcellona e Piacenza, rinviata a causa del tragico alluvione di novembre.