basketpallone
di Gianni Tripodi –
Prima partita del nuovo anno. Dopo la pausa natalizia, riprende il campionato, questa sera (ore 20.30) i nero arancio scenderanno sul parquet del Pala Calafiore

per affrontare l’ambizioso Basket Club Rieti nell’incontro valevole per la sedicesima giornata del campionato di DNB girone C. La Viola ha chiuso il 2011 con due brutte sconfitte arrivate contro Roseto ed Agrigento, battute d’arresto pesanti che le hanno fatto rallentare la corsa alla prima posizione, occupata, sin dall’inizio del torneo dalla Moncada Agrigento, adesso a +6 sui reggini. Come se non bastasse, i nero arancio devono cominciare a guardarsi alle spalle, Roseto è a soli due punti dietro e comincia a far sentire il fiato sul collo, una situazione delicata che potrà migliorare solamente con l’avvento di vittorie, magari cominciando già da stasera. Anno nuovo, Viola nuova? Ai tifosi basterebbe rivedere quella squadra ammirata tra la seconda e la decima giornata di campionato, quando Grasso e compagni riuscirono ad infilare nove successi consecutivi e ad entusiasmare soprattutto in fase offensiva. Quella di questo pomeriggio sarà l’ultima gara del girone d’andata per i nero arancio che domenica usufruiranno del turno di riposo previsto dal calendario e torneranno poi sul parquet domenica 18 contro la Stella Azzurra Roma, sempre al Pala Calafiore, per la prima del girone di ritorno. L’avversario odierno – Rieti ha 16 punti e si trova al sesto posto della classifica assieme a Pescara e Scauri,  8 vittorie e 6 sconfitte. Una compagine ambiziosa che non farà certo fatica a conquistare un posto nella griglia playoff, dopo la rescissione del contratto con i due lunghi, l’ex nero arancio Filippo Politi (solo pochi giorni in riva allo Stretto) e il nero arancio mancato Simone Bagnoli, in questa settimana vicinissimo ad approdare alla Viola, il team laziale si è ulteriormente rafforzato con l’acquisto di Davide Zambon. Il nuovo centro arriva dal Monfalcone (DNB girone B) nel quale ha collezionato 6 presenze con 18 punti e 8 rimbalzi a partita, la società è ancora alle prese con le ultime pratiche burocratiche per cercare di metterlo a disposizione di coach Friso per la trasferta di Reggio. Quest’oggi sarà assente il lungo Vian (4.3) a causa di un infortunio alla mano subito durante l’amichevole giocata contro Roseto pochi giorni fa, potrebbe essere del match invece  l’ala piccola Gallea (8.9), fuori dalla gara contro Pescara (11 dicembre) ed ormai sulla via del recupero, mentre Busca, colpito dalla febbre nelle ultime ore sarà regolarmente della gara. Coach Friso schiererà quindi un quintetto composto dal play Busca (7.5), la guardia ex Upea Luca Rossi (8.4), le due ali Laudoni (10.5) e Genovese (18.4) con Pugi (18.0) centro. La partita contro Rieti arriva dopo una lunga pausa, la Viola sarà senza Cappanni, rescisso consensualmente il contratto dopo la partita di Agrigento, il centro si è già accasato a Cecina. Continua la “maledizione” dei lunghi per il team nero arancio, dopo l’addio a Politi a poche settimane dall’inizio del campionato, ecco il secondo “abbandono”. Sfumato come già detto, in extremis l’acquisto del centro Simone Bagnoli (problemi personali), la Viola giocherà contro Rieti senza pivot, chissà se nei prossimi giorni il dg Condello riuscirà a far uscire qualche coniglio dal suo cilindro.. nel frattempo però occhi puntati sul match di questa sera. La Viola ha il dovere di vincere per lanciare un forte segnale a chi le sta davanti (Agrigento) e a chi le sta dietro (Roseto), nulla è ancora compromesso, basta crederci!
16° giornata DNB girone C
05/01/2012 ore 20.30 Pala Calafiore di Reggio Calabria (RC)
LIOMATIC VIOLA RC – RIETI BASKET CLUB
Arbitri: Acquaviva Fiora di Milano (MI) e Poletti Fabio di Lambrugo (CO)
LIOMATIC VIOLA RC
Quintetto iniziale: 6 Paparella, 11 Grilli, 8 Caprari, 18 Sereni e 4 Gambolati
A disposizione: 10 Coronini, 9 Laganà, 12 Marengo, 7 Potì, 13 Grasso
Coach: Fantozzi Alessandro
RIETI BASKET CLUB
Quintetto iniziale: 5 Busca, 20 Rossi, 17 Laudoni, 9 Genovese e 16 Pugi
A disposizione:  8 Doretti, 6 Zanatta, 11 Levorato, 15 Lepre, 14 Gallea
Coach: Friso Massimo