Finalmente si comincia. Dopo la pausa forzata della prima di campionato, causa forfait della formazione di Capo d’Orlando, le ragazze del patron Melissari faranno il loro esordio casalingo

in questo campionato di Serie B d’eccellenza al Palacalafiore contro la Pallacanestro Rende; la contesa è fissata per le ore 20:00.

Quella appena trascorsa è stata una settimana intensa così come dichiara coach Enzo Porchi: “In questi utlimi 5 giorni che ci hanno separato dalla nostra prima partita abbiamo lavorato davvero tanto, intensificando il lavoro sui fondamentali e soprattutto sulla corsa, cosa che chiedo alle mie ragazze talvolta fino allo sfinimento. Tanti fattori potranno giocare a nostro sfavore stasera: il campo gigantesco di Pentimele, i pochissimi test-match che abbiamo affrontato da Settembre ad oggi e soprattutto l’emozione dell’esordio ma vedo negli occhi delle mie giovanissime atlete la giusta determinazione a partire col piede giusto”.

Squadra rivoluzionata l’Olympia: si parte dal tandem della “vecchia guardia” formata da Giulia Melissari ed Ilenia Certomà alle quali si aggiungono due innesti di assoluto prestigio come il veloce play capitolino Daniela Servillo ed il pivot della nazionale maltese Josephine Grima, con le giovanissime Sofia Guerrera, Mariam Anechoum, Valeria Imeneo e Fabiana Amodeo; una formazione rinnovata, giovane, con grandissimi margini di miglioramento e col proposito di giocare una pallacanestro di ottima fattura e a tal proposito Giulia Melissari osserva: “sono arrivate tante nuove giocatrici nonchè ottime compagne di squadra, sorridenti, brave e determinate, l’intesa ancora non è al 100% – prosegue la guardia mancina – ma ci impegnamo sempre al massimo affinchè la teoria del coach sia proposta sul campo al meglio. Stasera contro Rende faremo di tutto per vedere i risultati del duro lavoro svolto fino ad oggi”.
Da tener d’occhi tra le file ospiti la guardia Federica Monaco ma Ilenia Certomà e compagne faranno di tutto per non tradire le attese.